Il divisore intruso

Numeri

Tempo fa ho letto un problema di matematica, a risposta multipla, ed ho scoperto che si poteva rispondere… senza una parte del testo.

Quale di questi numeri non è divisore di ****?
Opzioni: 3 4 6 8 12.

Senza sapere il numero scritto nel testo (che ho sostituito da asterischi), potresti rispondere ugualmente?

Conosci altri di questi problemi?

Il campanile

Campanile

In questi giorni si svolgono le selezioni della Bocconi. Mi viene in mente il problema che l’anno scorso ha mietuto più vittime, nonostante ci siano stati pochi calcoli da fare e poche regole da sapere.
Vediamo il testo.
Il campanile impiega 6 secondi per battere le 6. Quanti secondi impiega per battere le 11? I rintocchi si susseguono tutti allo stesso ritmo, alle varie ore. E parliamo sempre delle ore antelucane: 6 di mattina e 11 di mattina.

La porta giusta

Porta

Molti forse conoscono questo problema, al quale vorrei cambiare, però, parte del testo.

Sei stato catturato e messo in una capanna, con due porte; ti viene detto che una delle due porte conduce alla salvezza e una alla morte; presso ciascuna delle due porte c’è un guardiano; uno dei due guardiani mente sempre e uno dice sempre la verità; ciascuno di loro sa che l’altro è sincero o bugiardo. Tu puoi porre una sola domanda ad uno di essi, e dopo devi essere in grado di imboccare la porta che conduce alla salvezza. Quale domanda farai?

Ecco ora il mio testo.
Sei stato catturato e messo in una capanna, con tre porte; ti viene detto che una delle tre porte conduce alla salvezza e le altre due alla morte; presso ciascuna delle tre porte c’è un guardiano che può essere sincero o bugiardo, e nessuno di loro sa se gli altri sono sinceri o bugiardi. Tu puoi chiedere una sola cosa ad uno di essi, e dopo devi essere in grado di imboccare la porta che conduce alla salvezza. Cosa chiederai?

Memory

Memory

Memory, noto anche come coppie, è un popolare gioco di carte che richiede concentrazione e memoria. Nel gioco, le carte sono inizialmente mescolate e disposte coperte sul tavolo. I giocatori, a turno, scoprono due carte; se queste formano una “coppia”, vengono incassate dal giocatore di turno, che può scoprirne altre due; altrimenti, vengono nuovamente coperte e rimesse nella loro posizione originale sul tavolo, e il turno passa al prossimo giocatore. Vince il giocatore che riesce a scoprire più coppie.
Se si gioca con un mazzo di carte tradizionale, per “coppia” si intendono di solito due carte dello stesso valore e dello stesso seme; esistono tuttavia anche mazzi di carte dedicati, composti di un certo numero di coppie identiche.
Il gioco può essere anche giocato come solitario, per esempio tenendo conto del numero di carte non corrispondenti scoperte e cercando di incassare tutte le carte nel minor numero possibile di tentativi. Memory è stato infatti incluso nell’insieme dei giochi di alcuni telefoni cellulari (per esempio Nokia).

Ecco copiato da Wikipedia tutto su Memory.

Ed ecco il testo del problema: se io sono dotato di buona memoria, ma non molto fortunato, e gioco una partita da solo, quanti turni di gioco potrei fare al massimo se ci sono 10 coppie di carte? Per turno intendo dire: scelgo una carta, la guardo, scelgo una seconda carta, la guardo; se fanno coppia le elimino, altrimenti le rimetto al loro posto.